28 marzo 2022

Globuli rossi, i dati sulla raccolta nel mese di febbraio

Dopo la partenza con il freno a mano tirato a gennaio, il nuovo report del Centro nazionale sangue segna una lieve ripresa

Una lieve boccata d’ossigeno. Possiamo definire così il report pubblicato dal Centro nazionale sangue relativo alla raccolta di globuli rossi nel mese di febbraio. Dopo la partenza decisamente in salita registrata a gennaio, i dati dell’ultimo periodo indicano un +0,6% rispetto a un anno fa.

Sono state 207.815 le unità raccolte, meglio di febbraio 2021 e meglio anche dello scorso gennaio quando il conto si fermò a 185.320. In crescita, seppur di poco, anche il numero di quelle trasfuse che sono state 193.937.

Inevitabilmente, il dato nazionale del primo bimestre è in flessione rispetto a gennaio-febbraio 2021: 393.135 a fronte di 411.328, uno scostamento di 20.596 unità che vale un -4,4%. L’obiettivo da centrare per il 2022 è di 2.529.551: il tempo c’è, ma bisogna iniziare a correre.

C.F. : 95025840133 • PrivacyCookie Policy • Web Design Mec Group
AVIS NazionaleAVIS LombardiaAVIS Provinciale Como
Iscr. al Reg. Regionale del Volontariato: DPGR 52566 del 28/12/99 foglio n°455 - Progressivo 1814 - ID. 147 Sezione A (Sociale)